SBC: Confindustria resti fuori dalla Scuola, la scuola è degli Italiani e non del sindacato degli industriali

Novembre 18, 2022 0

Per SBC, l’Italia è un Paese nel quale si ha bisogno che la Confindustria, attraverso governi, ministri e suoi consiglieri, non si occupi più di Scuola, ormai non si contano più le dichiarazioni di Gavosto a cui recentemente si sono aggiunte anche quelle dell’ex Ministro Profumo. Non vogliamo che la politica scolastica sia dettata dal…

Di Libero Tassella

Una grande mobilitazione dal basso per la difesa e il rilancio della scuola pubblica

Novembre 16, 2022 0

Quasi tutti i governi degli ultimi venticinque anni hanno ritenuto di intervenire sulla scuola con “riforme” sempre più rovinose. A partire da un’ “autonomia” che nel 1997 ha dato il via alla trasformazione delle scuole in para-aziende verticistiche e dominate da burocrazia e rapporti di potere, sembra che l’orizzonte a cui si tende sia sempre…

Di Redazione La Voce della Scuola

SBC: solo ira per Conte, dall’opposizione pensa alla lobby della scuola

Ottobre 24, 2022 0

Siamo d’accordo, ma credo che il professore pugliese giunga in ritardo dopo aver presieduto due governi e dopo aver partecipato da partito di maggioranza relativa all’anmucchiata Draghi. Vogliamo tra gli altri ricordare la ministra Lucia Azzolina da lui definita la migliore ministra del suo governo e i sottosegretari espressi dal M5S nel Conte I e…

Di Libero Tassella

Non possiamo più accettare che si pensi a nomi assolutamente improponibili, anche di persone che hanno già inflitto alla scuola danni enormi, per la guida del ministero dell’Istruzione

Ottobre 13, 2022 0

Dopo l’esperienza di Bianchi, chiediamo che la Repubblica si dia finalmente un ministro all’altezza di un compito delicatissimo, che riguarda direttamente il futuro delle nuove generazioni. Il ministro dell’Istruzione di un Paese civile deve essere una persona dallo spessore e dal prestigio culturale ampiamente riconosciuti; deve conoscere la scuola e i suoi reali bisogni; deve impegnarsi “con…

Di Redazione La Voce della Scuola

Di cosa avrebbe avuto bisogno la scuola dopo il trauma del lockdown e i disastri della “didattica a distanza”?

Ottobre 10, 2022 0

Di cosa avrebbe avuto bisogno la scuola dopo il trauma del lockdown e i disastri della “didattica a distanza” (disastri dovuti all’ovvia inidoneità dello strumento, nonostante gli enormi sforzi fatti da tanti insegnanti per portare comunque avanti la relazione educativa)? Avrebbe avuto bisogno di tempo, di tempo per ritrovarsi e riassestarsi, per ricominciare a dare…

Di Redazione La Voce della Scuola