Sostienici

Sostienici

Sono il prof. Diego Palma presidente dell’Associazione La Voce della Scuola Live, che promuove la cultura, la comunicazione, l’editoria e l’informazione e il loro utilizzo libero, corretto ed etico per i cittadini e tra cittadini, associazioni, enti non profit, enti pubblici e privati. Le attività dell’associazione e della redazione, richiedono  l’impiego di molte risorse umane e finanziarie, stiamo quindi cercando il sostegno economico di chi condivida il nostro progetto. Speriamo nel contributo di tutti, sotto forma di sponsorizzazione o donazione libera, per noi sarebbe un aiuto importante e un riconoscimento degli sforzi, che un gruppo di volonterosi sta facendo. Qualunque importo decidessi di erogare per la sponsorizzazione o donazione liberale lo accoglieremo con grande entusiasmo ed apprezzamento.

Se vuoi sponsorizzarci acquistando uno spazio nel nostro sito, contattaci a questo indirizzo mail. Se preferisci puoi fare una semplice donazione liberale.

EROGAZIONI LIBERALI E DONAZIONI

Erogazioni liberali – Lasciti e Donazioni, informazioni utili:

Le donazioni (erogazioni liberali) a favore dell’associazione La Voce della Scuola LIVE , ai sensi del D.L. 266 /91 sono deducibili o detraibili dalla dichiarazione dei redditi. Le donazioni sono deducibili o detraibili solo nel caso di pagamento con assegno, bonifico bancario o bollettino postale.
Le donazioni in contante non rientrano in alcuna agevolazione.
Non dimenticare di conservare:

  • la ricevuta di versamento, nel caso di donazione con bollettino postale;
  • l’estratto conto della carta di credito, per donazioni con carta di credito;
  • l’estratto conto del proprio conto corrente (bancario o postale), in caso di bonifico.

Se sei una persona fisica (privato) o una persona giuridica (azienda) ricorda che puoi scegliere:

di detrarre dall’imposta lorda il 19% dell’importo donato, fino ad un massimo di 2.065,83 euro [ art. 13 bis, comma 1 lettera i-bis del Dpr. 917/86 ];

oppure

di dedurre dal reddito le donazioni fatte per un importo non superiore al 2% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di € 70.000,00 annui [ art. 14 comma 1 del Decreto Legge 35/05 ].

Bonifico in favore di BANCA PROSSIMA del Gruppo Intesa Sanpaolo spa – IBAN: IT08W0306909606100000189767 intestato a La Voce della Scuola LIVE. 

Sostienici e contribuisci a far crescere un canale indipendente che da Voce al mondo della SCUOLA !

Alleghiamo una prima serie di informazioni utili per conoscere meglio ed apprezzare l’operato della nostra associazione e spero di poter fissare con Lei un incontro dove spiegarle meglio il nostro operato.

Chi Siamo:

La Voce della Scuola LIVE è un’associazione di Promozione Sociale no profit che persegue finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale. Iscritta al Registro Unico Nazionale del Terzo Settore con decreto numero 674 del 29/06/2022 della Giunta della Campania. C.F. 95300140639 CODICE ATECO 949910 – Attività di organizzazioni per la tutela dei Cittadini.

L’associazione non ha scopo di lucro e persegue finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale, mediante lo svolgimento in favore dei propri associati, di loro familiari o di terzi di una o più delle seguenti attività di interesse generale, avvalendosi in modo prevalente dell’attività di volontariato dei propri associati.

Tutelare ed assistere tutti coloro che hanno a cuore la scuola pubblica, studenti, insegnanti, presidi, lavoratori, genitori, persone comuni intellettuali, che in questi anni di grandi trasformazioni hanno dovuto subire inascoltati il declino della scuola dove studiano, dove lavorano, dove insegnano e dove studiano i loro figli;

Missione ed Obiettivi:

Educazione, istruzione e formazione professionale, ai sensi della legge 28 marzo 2003, n. 53, e successive modificazioni, nonché le attività culturali di interesse sociale con finalità educativa;

Promuove la cultura, la comunicazione, l’editoria e l’informazione e il loro utilizzo libero, corretto ed etico per i cittadini e tra cittadini, associazioni, enti non profit, enti pubblici e privati.

Strategia:

La cultura, la comunicazione e l’informazione, in tutte le loro forme, sono considerate strumenti per lo sviluppo, l’educazione e la formazione della persona, delle comunità e l’amicizia tra i popoli.