“Dalla Buona Scuola di Matteo Renzi del 2015 l’Italia non riesce più ad assumere più i precari della scuola con regolarità ed in modo massiccio: ecco perché abbiamo realizzato il record di 250 mila supplenze annuali tra docenti e Ata”. Lo dichiara oggi Marcello Pacifico, presidente del giovane sindacato, a commento dell’incontro svolto ieri con il ministro dell’Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara.

 

“La verità è che se non si introduce il doppio canale di reclutamento sul problema della supplentite non si va da nessuna parte. Per Anief è ora di cambiare musica e ritornare ai ruoli dalle nuove GPS per tutti. Ci dicono che il vero ostacolo al doppio canale sarebbe la promessa dell’Italia all’Europa di fare un terzo delle assunzioni con il PNRR: ma – conclude il presidente – l’Unione europea non ci chiede pure di stabilizzare tutti i precari?”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *