“Le dichiarazioni del presidente del M5s, Giuseppe Conte, che lancia un pensiero a chi non può permettersi le gite d’istruzione onestamente mi lasciano alquanto perplessa. Mi chiedo dove fosse Conte quando il ministro dell’Istruzione e del Merito Valditara ha annunciato lo stanziamento con un’apposita direttiva di ben 50 milioni di euro per consentire al più alto numero possibile di studenti di partecipare ai viaggi d’istruzione. A Conte vorrei ricordare che tale stanziamento, per la prima volta nella storia della scuola italiana, permetterà a chi non ha grandi possibilità economiche di partecipare, grazie alla compartecipazione dell’istituto scolastico, a momenti di formazione straordinaria come lo sono i viaggi d’istruzione e le visite didattiche. Vorrei inoltre ricordare al distratto presidente del Movimento 5 Stelle che nella Legge di Bilancio sono previste risorse in più per le scuole che corrispondono rispettivamente a 623,9 milioni di euro per il 2023, 632,3 milioni per il 2024 e 598,7 milioni per il 2025″. Lo dichiara la senatrice di Fratelli d’Italia, Ella Bucalo, membro della commissione Cultura del Senato e responsabile della Scuola di Fratelli d’Italia. 

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.