Ancodis apprende con moderato entusiasmo la notizia secondo la quale nella Provincia Autonoma di Trento è stato presentato dall’assessore provinciale Mirko Bisesti un disegno di legge che prevede – in una nuova articolazione della professione docente – tre diverse figure di sistema: il docente esperto, il docente ricercatore e il docente delegato all’organizzazione.
Il disegno di legge – con il consenso del Ministro – pone attenzione a tre ambiti strategici: il funzionamento didattico, la formazione, il funzionamento organizzativo.
L’obiettivo della proposta di legge è offrire prospettive di valorizzazione della professione docente anche con l’introduzione di una carriera che corrisponda in pieno all’esigenza della scuola autonoma, divenuta sempre più complessa. E’ riconosciuto, dunque, un innovativo percorso di carriera con conseguente incremento retributivo.
Ancodis auspica che anche sul piano nazionale si intraprenda la strada di una vera carriera per rendere la professione docente più dinamica e interessante, più attrattiva e remunerativa, per promuovere un moderno sviluppo professionale con il riconoscimento di competenze diverse ma necessarie a gestire la complessità della scuola autonoma.
Finalmente si uscirà dall’equivoco della progressione di carriera per anzianità e si potrà parlare di carriera docente prevedendo la possibilità di scelta per coloro che vogliono assumere incarichi aggiuntivi nella condivisa certezza che produrranno effetti nello sviluppo professionale.
La valorizzazione delle competenze e della formazione, il riconoscimento delle forme di lavoro negli ambienti di apprendimento e aggiuntivo e la progressione di carriera non devono più essere un tabù; dobbiamo avere tutti la consapevolezza della necessità di dare identità giuridica e contrattuale a quelle figure di sistema che sviluppano percorsi di formazione, assumono competenze didattiche, organizzative e gestionali a supporto dell’organizzazione scolastica e con responsabilità di fatto sostengono la governance scolastica rendendosi protagonisti di una leadership diffusa.

Rosolino Cicero

L’ANCoDiS sostiene il riconoscimento giuridico e contrattuale dei Collaboratori dei DS e figure di sistema che lavorano nelle autonome Istituzioni scolastiche.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.