In esposizione dal 7 al 9 marzo, presso la Biblioteca del Ministero, insieme a un volume di Maria Montessori e ad alcuni testi sulla condizione femminile nel Novecento

Il Ministero dell’Istruzione e del Merito celebra la Giornata internazionale della donna con un’esposizione di libri di Grazia Deledda custoditi presso la Biblioteca “Luigi De Gregori”. I testi saranno esposti dal 7 al 9 marzo, nella Sala dell’Emeroteca della Biblioteca, collocata al piano terreno del Palazzo dell’Istruzione, in Viale di Trastevere 76/A, a Roma.

L’iniziativa è organizzata in occasione della ricorrenza internazionale dell’8 marzo, istituita dall’Onu con la Risoluzione 32/142 del 16 dicembre 1977. L’esposizione del MIM ha come protagonista centrale Grazia Deledda, una delle più grandi scrittrici del Novecento, premio Nobel per la letteratura nel 1926 e simbolo straordinario di riscatto, modernità e progresso. Ma arricchiranno l’iniziativa anche un testo di Maria Montessori, alcuni volumi sulla condizione femminile nel Novecento e biografie di importanti donne della storia italiana, custoditi anch’essi tra il patrimonio librario del Ministero.

Di Grazia Deledda, saranno esposti: “Il Dio dei viventi”, romanzo del 1922, visionabile in una rara e pregiata versione del 1926 della casa editrice Fratelli Treves, Milano, “Romanzi e novelle”, edito da A. Mondadori, Milano nel 1941, e “Il libro della terza classe elementare: letture, religione, storia, geografia, aritmetica”, edito da La Libreria dello Stato, Roma, nel 1930, un ausilio didattico per la scuola, compilato dall’autrice che si dedicò per alcuni periodi anche all’insegnamento.

Fra gli altri testi in mostra, “Il Metodo della Pedagogia Scientifica” di Maria Montessori (edizione 1913), Il periodico settimanale “La voce delle maestre d’asilo” (in una rara edizione del 1912), pubblicazioni curate dal Comitato di Associazioni Femminili per la parità di retribuzione (1959), un’inchiesta promossa dalla Presidenza Centrale del Centro Italiano Femminile (1960), una pubblicazione curata dalla Commissione Nazionale per la parità tra uomo e donna (1986), alcune biografie di Anita Garibaldi.

L’esposizione prevista sarà aperta dalle ore 09:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 15:00. L’accesso per il pubblico esterno è in via Dandolo 3.

Per il personale del Ministero dell’Istruzione e del Merito non occorre prenotazione.

Per informazioni e prenotazioni è possibile scrivere a biblioteca@istruzione.it.

L’iniziativa su Grazia Deledda sarà replicata nel mese di settembre, in occasione della ricorrenza della nascita della scrittrice.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.