A seguito dell’arresto di Matteo Messina Denaro, la nostra istituzione scolastica ha deciso di promuovere, durante le ore scolastiche, una rassegna cinematografica, affinché le studentesse e gli studenti possano acquisire una nuova conoscenza del fenomeno mafioso e una consapevolezza diffusa sulle atrocità dei delitti commessi dalle organizzazioni criminali.

“Dopo la proiezione, che si svolgerà presso la sala proiezioni “Vito Mercadante” della nostra scuola – afferma il Dirigente scolastico Giusto Catania – ci sarà un momento di riflessione, poiché il Cinema è uno  mezzo fondamentale per costruire una cultura antimafia e per definire un nuovo immaginario di cui c’è tanto bisogno, soprattutto nei quartieri periferici della nostra città.”

Di seguito il calendario della rassegna cinematografica:

Lunedì 23 Gennaio ore 11.00

  • Lea, regia di Marco Tullio Giordana.
    La storia vera di Lea Garofalo che si ribellò alla mafia.

Mercoledì 25 Gennaio ore 11.00

  • Prima che la notte, regia di Daniele Vicari.
    La vita e la morte del giornalista Pippo Fava

Lunedì 30 Gennaio ore 11.00

  • Felicia Impastato, regia di Gianfranco Albano.
    L’impegno della mamma di Peppino Impastato per ottenere giustizia per l’uccisione del figlio.

Mercoledì 1 Febbraio ore 11.00

  • Paolo Borsellino – I 57 giorni, regia di Alberto Negrin.
    Tra la strage di Capaci e quella di via D’Amelio, gli ultimi giorni di vita di Paolo Borsellino.

Lunedì 6 febbraio ore 11.00

  • Il giudice ragazzino, regia di Alessandro Di Robilant
    La storia vera del giovane procuratore Rosario Livatino

Mercoledì 8 febbraio ore 11.00

  • Una storia senza nome, regia di Roberto Andò
    La storia del furto della natività del Caravaggio all’oratorio di San Lorenzo a Palermo

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *