SBC: Valditara solidarietà da burocrate alla docente di Rovigo vittima di violenza

SBC: Valditara solidarietà da burocrate alla docente di Rovigo vittima di violenza

Gennaio 17, 2023 0 Di Libero Tassella

Valditara si badi bene solo dopo la denuncia della collega Maria Luisa Finatti di Rovigo dei suoi 24 studenti al Tribunale dei minori per interruzione di pubblico servizio colpita con una pistola ad aria compressa mesi fa all’inizio e alla fine della sua ora di lezione di scienze e skprattutto dopo l’intrrvista del Corriere della Sera alla docente, sente il bisogno di esprimere solidarietà alla docente come aveva chiesto SBC la scorsa settimana , ma invece di recarsi all’Istituto di Rovigo lo fa da burocrate qual è solo per interposta persona , con una telefonata alla DS Sgarbi a cui chiede la classica relazione, i ministri telefonano, convocano, non si smuovono dalle loro poltrone romane non vanno nelle scuole se non per tagliare nastri e soprattutto non parlano direttamente con i docenti.

Ben altro noi chiedevamo e cioè che Valditara si recasse a Rovigo per portare direttamente la sua solidarietà alla collega Maria Luisa a cui rinnoviamo la nostra. Noi avevano fatto lo stesso invito ai segretari dei sindacati ma anche da loro fino a questo momento non è arrivata nessuna risposta.
Esprimiamo il nostro rammarico ma questa è l’ennesima prova dello scollamento tra una scuola legale e una scuola reale.