Sono passati diversi mesi dalla pubblicazione in GU del DPCM 26/7/22 con le indicazioni per monitoraggio e gestione della qualità dell’aria nelle scuole e nulla è stato fatto. Anzi, per mancanza fondi, le Regioni hanno proprio rigettato l’indicazione.

Sappiamo tutti quanti giorni di scuola sono stati persi in questa prima parte dell’anno causa Covid, Influenza, RSV e tutte le altre patologie respiratorie e non solo.

Abbiamo letto di pronto soccorso presi d’assalto e purtroppo è stato registrato anche qualche decesso, di cui 13 per Covid nei soli mesi ottobre-dicembre considerando le fasce di età scolastiche (report ISS)

E’ quanto mai doveroso per noi di IdeaScuola continuare a parlare dell’importanza dell’IAQ e lo vogliamo fare attraverso una lettera aperta che chiede alle Istituzioni una cosa semplice, poco dispendiosa e di facile attuazione: la rilevazione della C02 nelle aule (le cui linee guida si trovano in un documento ISS di luglio 2022), che è obbligatoria in Paesi come il Belgio e Francia solo per restare in Europa.

E’ una soluzione di breve periodo ma propedeutica a dar seguito al DPCM 26/7/22, auspicando che nel medio periodo le scuole vengano dotate di VMC.

Potete aderire firmando attraverso questo link, dove trovate la lettera per visione.

https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSf58ULGK6xKjwkVEUFOPygSrJnyBPYm0AQjMsn1uBQ6PbQTdw/viewform?usp=pp_url

Contiamo sull’aiuto di tutti!

La direzione IdeaScuola

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.