Mobilità si sbloccano i vincoli. Vicina l’intesa con i Sindacati per la mobilità 23/24

Mobilità si sbloccano i vincoli. Vicina l’intesa con i Sindacati per la mobilità 23/24

Dicembre 21, 2022 0 Di Libero Tassella

 

Ieri mercoledì 21 dicembre la riunione per il contratto collettivo integrativo sulla mobilità è saltata.

Come sapete i sindacati si stanno riunendo con i tecnici del MI continuativamente ogni settimana, il mercoledì, dal 19 ottobre scorso.

Il problema dei vincoli ormai si avvia a soluzione almeno per la mobilità 23/24

Non ci saranno vincoli per i docenti assunti in ruolo negli anni precedenti , né per quelli che hanno ottenuto il trasferimento per il 22/23 essendo stati assunti dal 20/21 in poi, né per chi ha ottenuto il trasferimento interprovinciale su preferenza sintetica, questi ultimi sono equiparati ai docenti trasferiti in fase provinciale su preferenza sintetica..

Gli unici vincoli saranno per i docenti che ottengono il trasferimento con preferenza analitica ( scuola) o per quelli che si muovono in prima fase ( comune) con preferenza analitica o sintetica ovvero che ottengono il passaggio di cattedra o di ruolo con preferenza analitica o sintetica nel comune della scuola di precedente titolarità.

Si avvia a soluzione anche il problema del vincolo per i docenti immessi in ruolo a qualunque titolo quest’anno ( 22/23) per i trasferimenti 23/24.

Infatti dopo la raccomandazione accolta dal Governo con l’ODG di Ella Bucalo, il suo contenuto ora passa nel DL Milleproroghe, viene garantita così la mobilità per il 23/24 anche per i neo immessi in ruolo 22/23 che il MI avrebbe escluso dalla mobilità 23/24.

Come sapete noi di SBC siamo stati sempre ottimisti, anche perché le ragioni addotte dal MI dal 19 ottobre in poi erano del tutto incongrue, la soluzione politica ora c’è e l’art.2 del CCNI si può riscrivere ex novo rispetto a quello del CCNI del 27 gennaio 2022.

Risolta questo nodo, crediamo che il CCNI sarà sottoscritto a gennaio, in seguito sarà pubblicata l’OM con le istruzioni operative e le domande on line si presenteranno dopo il 15 febbraio 2023, essendo intenzione del MI di anticipare di un mese turre le operazioni relative alla mobilità 23/24, acquisizione a sistema delle domande e dei posti disponibili, pubblicazione dei movimenti ad aprile 2023