afam

Secondo le accuse avrebbero inserito dati nel sistema prima della consegna delle prove dell’ultima selezione per i dirigenti scolastici. Coinvolte 6 commissioni giudicatrici nel Lazio su nove. Tredici funzionari del ministero dell’istruzione sono indagati per falso ideologico: avrebbero pilotato i risultati dell’ultimo concorso per presidi bandito dal governo negli ultimi anni. In sostanza sarebbero intervenuti a inserire dati nel sistema (Cineca) prima ancora che le prove fossero consegnate dalle migliaia di candidati in tutta Italia. La procura di Roma (pm Laura Condemi) ha appena notificato gli avvisi di garanzia.

Così scrive Ilaria Sacchettoni sul Corriere della Sera, nel link a seguire l’articolo completo.

https://roma.corriere.it/notizie/cronaca/22_novembre_24/scuola-concorso-pilotato-presidi-indagati-13-funzionari-ministero-dell-istruzione-9cc5cc2a-6be2-11ed-a1e9-9f4731a1c832.shtml

Accogliamo con grande soddisfazione, la notizia delle indagini effettuate dalla Procura di Roma, relative al concorso per dirigenti scolastici 2017. Come Associazione, siamo consapevoli di aver fatto di tutto, per ripristinare i principi di legalità e trasparenza. Attendiamo fiduciosi di conoscere i particolari della vicenda. Così, in una nota, Michele Zannini presidente dell’Associazione Trasparenza è Partecipazione.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.