I collaboratori dei dirigenti scolastici e le figure di sistema rappresentate da ANCODIS apprendono la notizia della nomina a Ministro dell’Istruzione e del merito del Prof. Valditara cui augurano un sereno e proficuo lavoro.
“La nuova denominazione  ci appare un’interessante innovazione poiché finalmente la parola “merito” entra a pieno titolo nell’idioma scolastico. Auspichiamo che possa essere inteso anche a ragione della valorizzazione della professione docente e di tutte quelle professionalità impegnate nella governance scolastica”.
“Se in questi anni la parola merito ha fatto alzare muri anche ideologici riteniamo – conclude Cicero – che sia arrivato il tempo per affermare che in un moderno sistema scolastico non si può più negare che il lavoro nella e per la scuola deve avere meritato riconoscimento contrattuale e in un nuovo sviluppo di carriera professionale.”
Le tante criticità che oggi ben conosciamo dovranno portare ad un impegno per la ricerca delle soluzioni in un confronto fra tutte le componenti della scuola; occorre mettere al centro i temi dell’inclusione, della qualità del processo formativo per gli alunni fondato sulla libertà di insegnamento, dell’attenzione al lavoro di tutti gli operatori, principi costituzionalmente garantiti.

Alla Presidente del Consiglio Giorgia Meloni, al Governo e al Ministro Valditara Ancodis augura di poter dare quella “svolta” capace riportare la scuola italiana ad essere la cellula vitale del sistema paese nel quale l’impegno per la formazione dei nostri giovani ritorni ad avere il meritato riconoscimento sociale.
Ancodis

L’ANCoDiS è l’Associazione che sostiene il riconoscimento giuridico e contrattuale dei Collaboratori dei DS e delle Figure di sistema che lavorano nelle autonome Istituzioni scolastiche.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.