Quando un docente riceve una grave  violenza fisica  da un alunno  o da un genitore, deve scattare obbligatoriamente
1) La denuncia all’autorità  giudiziaria dell’insegnante che deve essere patrocinato dall’Avvocatura di Stato.
2) La denuncia del DS  all’autorità  giudiziari che deve essere patrocinato dall’Avvocatura di Stato.
In caso di mancata denuncia del DS o del Docente essi devono essere sanzionati fino alla sospensione dal servizio.
3) L’alunno che  aggredisce l’insegnante deve essere espulso dalla scuola per un periodo  fino a due mesi definito dagli organi collegiali della scuola.
4) La scuola deve ricevere una visita ispettiva per accertare se si sono verificati analoghi episodi non denunciati.
3) Per il docente aggredito deve essere previsto nel CCNL  un periodo di assenza dal lavoro indipendentemente dalle assenze  previste dal Contratto,  fino a 3 mesi.
4) Il docente aggredito deve avere la precedenza assoluta nella mobilità Trasferimento e assegnazione provvisoria nell’anno successivo l’aggressione.
Libero Tassella SBC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *