Scuola: Mancuso, “Chiediamo che il Ministro Bianchi si dimetta immediatamente”

Scuola: Mancuso, “Chiediamo che il Ministro Bianchi si dimetta immediatamente”

Gennaio 11, 2022 0 Di Gerardo Fania

 60 total views

La scuola è gestita da persone incapaci di programmare per tempo

“La scuola pubblica italiana vive l’ennesima stagione drammatica. L’ondata di contagi sta mettendo definitivamente a nudo le falle politiche e programmatiche di questo governo, cosiddetto “dei migliori”, il loro carattere puramente propagandistico inesorabilmente è emerso in questa fase emergenziale, dove non sono stati in grado di garantire né la sicurezza dei lavoratori nè tantomeno degli studenti”.La scuola è gestita da persone incapaci di programmare per tempo

A dichiararlo è il presidente Nazionale di Feder.ATA Giuseppe Mancuso.

 “E non è tutto qui, il caos governativo è totale con dei protocolli inapplicabili, tracciamento, spazi, dispositivi di protezione, trasporti, tutto è saltato, senza dimenticare il gravissimo ritardo sugli organici covid ATA, ingiustamente tenuti come ultimo punto della agenda di governo”, aggiunge Mancuso.

Le scuole, continua Mancuso, sono sotto organico ATA da decenni e Bianchi getta la responsabilità sulle proroghe dei posti COVID per gli ATA ai dirigenti scolastici – PROROGHE CHE NON ARRIVANO PER POTER GESTIRE LA SITUAZIONE DI EMERGENZA.

Questo ministro ha dimostrato di non farsi carico della salute dei lavoratori della scuola e degli studenti, non si è fatto carico del diritto allo studio così colpito in questi anni, ha privilegiato, strumentalizzando la pandemia anziché fronteggiarla.

Ma come si fa ad inviare alle scuole il sabato 8 gennaio 2022 di sera la nota operativa per l’apertura in sicurezza del giorno 10 gennaio??????? Doveva dare tempo alle scuole per organizzarsi.

Adesso basta, Feder.ATA chiede ufficialmente le dimissioni del Ministro Patrizio Bianchi”.