Il PSI esprime soddisfazione per quanto esposto dal Presidente del Consiglio Draghi nella conferenza stampa di oggi, relativamente alle problematiche legate alla ripresa delle lezioni in presenza

Il PSI esprime soddisfazione per quanto esposto dal Presidente del Consiglio Draghi nella conferenza stampa di oggi, relativamente alle problematiche legate alla ripresa delle lezioni in presenza

 151 total views

Il PSI ha da sempre sostenuto l’importanza delle lezioni in presenza anche a fronte della responsabilità dimostrata dal personale scolastico nell’organizzazione delle lezioni. Ora però vale ancora la pena di porsi alcune domande. Che fine hanno fatto i finanziamenti messi a disposizione dal Governo agli Istituti scolastici per fare delle aule un luogo ancora più sicuro di quanto oggi lo siano?

Perché ancora esistono aule che risultavano sovraffollate anche in passato, anche quando il Paese non era flagellato dalla pandemia?

Perché solo pochi Dirigenti Scolastici hanno dotato le proprie scuole di impianti di aerazione?

Perché si vedono ancora i mezzi di trasporto pubblico con gli alunni in piedi e per nulla distanziati?

Così in una nota Enzo Maraio,  Segretario nazionale PSI  e Luca Fantò, Referente nazionale PSI scuola, università e ricerca