Assenze e permessi dal lavoro per il personale ATA interessato nel giorno della somministrazione vaccino anti-covid

Assenze e permessi dal lavoro per il personale ATA interessato nel giorno della somministrazione vaccino anti-covid

Dicembre 3, 2021 0 Di Gerardo Fania

 143 total views

Come noto, una norma specifica prevede che la giornata di profilassi sia giustificata e non comporti alcuna decurtazione economica. Il beneficio riguarda tutti, sia coloro che si avviano al percorso primario sia chi si trova nella fase della terza dose. Al personale della scuola sono riconosciute tutele per coprire la mancata prestazione lavorativa nella giornata di somministrazione del vaccino contro il COVID-19; le suddette tutele riguardano anche coloro che si apprestano alla somministrazione della terza dose.

L’ applicazione viene normata nel DL 41/2021 convertito in Legge 69/2021, all’art.31 comma 5:

L’assenza dal  lavoro  del   personale   docente,   educativo, amministrativo, tecnico e ausiliario delle istituzioni scolastiche ed educative statali e comunali paritarie e del sistema integrato di educazione e di istruzione per la somministrazione del vaccino contro il COVID-19 é giustificata. La predetta assenza  non determina  alcuna  decurtazione  del   trattamento   economico,   né fondamentale né accessorio.

Tutto ciò determina la possibilità di fruire di una giornata di assenza dal servizio per il lavoratore che si sottopone alla profilassi vaccinale anti Covid, senza distinzione di tipo contrattuale e senza che questo comporti riduzione o trattenuta sullo stipendio. Eventuali complicanze da postumi, invece, sono soggette al regime ordinario della malattia.