Scuola: in piazza per riaffermare il valore della libertà

Scuola: in piazza per riaffermare il valore della libertà

 30 total views

L’ADESIONE E LA SOLIDARIETÀ DEI SINDACATI EUROPEI ALLA MANIFESTAZIONE DI ROMA


Dall’Internazionale dell’Educazione e dal suo Segretario Generale, David Edwards, e dal CSEE che manifesterà a Bruxelles, la solidarietà e l’adesione alla manifestazione di domani a Roma promossa da CGIL, CISL e UIL contro ogni forma di fascismo.

La solidarietà ed il sostegno che giungono dal mondo sindacale europeo e internazionale, con delegazioni che saranno presenti a Roma e a Bruxelles, è un segnale molto importante per rilanciare i temi della libertà di pensiero e di insegnamento, il diritto all’istruzione, principi che sono universali e inalienabili – osserva il segretario generale della Uil Scuola, Pino Turi.

Alla manifestazione di Piazza San Giovanni porteremo i valori e i principi costituzionali che sono alla base della nostra azione sindacale di ogni giorno. I livori fascisti e regressivi delle libertà si combattono solo con più partecipazione e più democrazia – sottolinea Turi.

Il Governo – commenta Turi – oltre ad esprimere la solidarietà al mondo del lavoro è chiamato a dare risposte concrete. Quelle che il sindacato sta rivendicando da tempo in favore dei lavoratori in tema di precarietà e sicurezza.

Auspichiamo un cambio di passo che sposti le azioni dagli interessi economici e dai vincoli di bilancio a politiche veramente espansive per la scuola e per quei settori che negli ultimi anni sono stati sacrificati e marginalizzati.

Il momento che stiamo vivendo richiede scelte chiare e coraggiose, prese di posizione a tutela del lavoro, delle persone e dei diritti acquisiti in tanti anni di lotte, quelli che il movimento sindacale confederale non è disposto a cedere.

 

I messaggi di adesione della IE e del CSEE

L’adesione dell’Internazionale dell’Educazione alla manifestazione di Roma. Presenti Manuela Mendonça, membro del Consiglio Direttivo e Sonia Grigt

A nome del Segretario Generale dell’Internazionale dell’Educazione, David Edwards, scrivo per esprimere la nostra solidarietà e il nostro sostegno a tutte le organizzazioni italiane affiliate alla IE, dopo il terribile attacco alla sede della CGIL di sabato scorso.

Si ricorda che sul nostro sito è stato pubblicato un comunicato di denuncia dell’accaduto e che una delegazione della IE, composta da Manuela Mendonça, membro del Consiglio Direttivo della IE, e da me, prenderà parte alla manifestazione nazionale antifascista sabato a Roma.
Sonia Grigt

L’adesione del CSEE – La manifestazione a Bruxelles

In concomitanza con la principale manifestazione a Roma, sabato 16 ottobre 2021 alle 11.00 a Place Luxembourg a Bruxelles sarà organizzata un’azione di solidarietà.

L’ETUCE/ CSEE condanna fermamente l’attacco ai lavoratori e alle loro organizzazioni e si unirà alla manifestazione di Roma e all’azione di solidarietà a Bruxelles

Per dimostrare l’unità e la forza del movimento sindacale e per salvaguardare i principi stessi della democrazia, ETUCE/CSEE invita le sue organizzazioni aderenti a unirsi ai colleghi a Roma, o a Bruxelles, e partecipare alle azioni di solidarietà inviando i propri delegati.