Riapertura scuole in sicurezza, Villani: “In arrivo fondi per l’Agro e la provincia di Salerno”

Riapertura scuole in sicurezza, Villani: “In arrivo fondi per l’Agro e la provincia di Salerno”

 118 total views

ORA RIPARTIAMO CON IL RESTYLING E L’OBBLIGO VACCINO PER IL PERSONALE SCOLASTICO”

Finanziati i progetti di quattro Comuni dell’Agro Nocerino Sarnese che hanno partecipato al bando del Ministero dell’Istruzione per l’edilizia leggera: ben 950 mila euro per l’avvio delle lezioni in sicurezza nelle scuole del nostro territorio, un passo in avanti verso la ripartenza. Ora acceleriamo sulle vaccinazioni, anche con il necessario obbligo “Green Pass” per il personale scolastico”: così la Deputata del MoVimento 5 Stelle, Virginia Villani annuncia l’approvazione della Graduatoria per gli Enti locali ammessi a finanziamento per l’edilizia leggera nel bando indetto dal Ministero lo scorso 6 agosto.

Nell’ambito dei fondi disposti dal Governo per l’edilizia scolastica per l’avvio dell’anno scolastico 2021-2022, sono stati approvati 5 progetti di quattro Comuni dell’Agro Nocerino Sarnese che hanno presentato richiesta. Finanziati 37 progetti in totale per le scuole della Provincia di Salerno. Le candidature sono state aperte dal 6 al 13 agosto e sono state divise secondo tre diverse tipologie di intervento: per gli affitti e relative spese di conduzione; per i noleggi di strutture modulari e relative spese di conduzione; per i lavori di messa in sicurezza e adeguamento degli spazi e delle aule. Nello specifico, ammessi due progetti per le scuole di Nocera Inferiore (da 150 mila e 200 mila euro), per noleggi di strutture modulari temporanee a uso didattico e per i lavori di adattamento di spazi, ambienti e aule didattiche. Ammessi per lo stesso fine, anche il finanziamento al progetto per la scuola di San Valentino Torio (200 mila euro), uno per Cava de Tirreni (200 mila euro) e uno per una scuola di Mercato San Severino (200 mila euro). A coordinare tali fondi saranno gli stessi Municipi – spiega la Deputata Villani Sono 269 gli Enti in tutta Italia ammessi al finanziamento per un totale di 26 milioni e mezzo di euro. Per i noleggi sono 247 gli Enti finanziati, per un totale di più di 43 milioni euro. Per i lavori di messa in sicurezza e adeguamento risultano ammessi al finanziamento 1.299 Enti, per un totale di più di 175 milioni di euro. Una bella notizia, nonché un altro passo per riaprire in sicurezza le nostre scuole”.

Proprio in merito alla riapertura delle scuole la Deputata M5S Villani infine lancia un appello:

A settembre le scuole devono assolutamente riaprire in presenza e l’unico modo per farlo in sicurezza è quello di vaccinare tutto il personale scolastico! Vaccinarsi è un diritto ed un dovere di tutti, ma è bene che sia un obbligo per chi occupa ruoli nelle pubbliche amministrazioni, come negli ospedali o nelle scuole. Il diritto all’istruzione e quello alla salute sono la base della nostra democrazia: senza la garanzia di una scuola sicura per la salute dei nostri alunni e del personale, si minano i principi fondanti della nostra Costituzione – conclude l’On. Villani L’unico modo per uscire dalla pandemia è vaccinarsi: non possiamo più tollerare inopportune e anti-scientifiche posizioni contro il vaccino! Sostengo e condivido la posizione del Cts e dell’Aifa sulla necessità di rendere obbligatorio per insegnanti, sanitari e personale pubblico ad ogni livello, vaccinarsi. È un dovere di ciascuno di noi per garantire il diritto alla salute di tutti!”.