«Con quale credibilità il giorno della Festa dei Lavoratori l’ex premier Conte, nuova guida del M5s, annuncia di voler rafforzare il “catalogo dei diritti dei lavoratori, con particolare riguardo alle fasce estese di precariato”?».                      Se lo chiede il senatore Mario Pittoni, responsabile del Dipartimento Scuola della Lega e vicepresidente della commissione Cultura a palazzo Madama. «I grillini – spiega – ci hanno abituato a veder fare il contrario di quanto dichiarano. Lo testimonia la sconcertante guerra non al precariato, ma ai precari della scuola, che pare non essersi ancora esaurita…».

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.